1455297706467-681647937

Diecicose, “siamo tutti influencer tutti”

“Siamo tutti influencer tutti”. E’ questa la frase “agatina” del giorno (autore estemporaneo Rocco Rossitto) di Diecicose.Il web in pratica, l’opencamp che ha portato in una sala dell’hotel Excelsior di Catania oltre 200 persone. Tutte bisognose, evidentemente, di una buona formazione sul digital marketing. Anzi, sul marketing ai tempi della comunicazione digitale. O forse vogliose di confrontarsi.

La pensata è di ADDDesign per celebrare i 10 anni di attività, “partiti in un sottoscala e giunti ad espandere gli uffici in un sottoscala più grande” come dicono Claudio Cocuzza ed Emanuele Fontana, i due soci dell’agenzia, affiancati stabilmente da Rocco Rossitto, ufficialmente copy editor e social media manager.

L'opencamp Diecicose di Catania (foto "rubata" alla Pagina Facebook di Add-design)
L’opencamp Diecicose di Catania (foto “rubata” alla pagina Facebook di Add-design)

E dunque evento gratuito, partecipazione alla grande, gente del settore, pubblicitari, fotografi, imprenditori, manager, clienti di ADD. Anche io, giornalista ai tempi dei media digitali. Qualche altro collega.

In sostanza, Rocco ci ha raccontato cosa è la strategia (digital o non digital) e il content marketing, il marketing fatto con i contenuti. Insomma, quello che per comunicare brand o persino vendere (ho capito male?) sui social o sul web o anche off line può essere davvero vincente. Servono soldoni? Non per forza.

Paolo Ratto da Genova è venuto fin quaggiù  (senza trovare il sole) per raccontare qual è il ritorno di un investimento in comunicazione sui media digitali (ci ha fatto anche un e-book, preso come case history) per andare a parare su come funziona (oggi) l’investimento su Facebook, per esempio. Molto utile a mio avviso. Il suo consiglio è puntare sulla colonna di destra se si vogliono fare campagne sul social network di Zuckerberg, sempre più a pagamento (ahimè).

Piero Tagliapietra, marketing strategist bresciano, invece ci ha detto di tutto e di più su come riuscire a coinvolgere nella nostra campagna gli influencer, cioè quelli che  riescono a orientare scelte: come approcciarli, come selezionarli, come coinvolgerli. Insomma digital pr e un bel po’ di “trucchi” del mestiere. Utile anche per fare gli uffici stampa, qualche dritta la utilizzerò.

Alla fine bel pomeriggio, utile, un momento interessante. Come mi diceva Claudio Cocuzza anche un test per proporre altri momenti formativi Diecicose a Catania. Forse a settembre. In modalità più ristrette certamente.

Oggi comunque un bel successo. Qualcuno chiede: siamo tanti, il trucco dov’è? Risponde Rocco: non c’è, c’è  piuttosto un lavoro che portiamo avanti da due anni. E se ci fosse… certo non ve lo diremmo!”. Siamo tutti influencer, per quanto possiamo.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>