beentouch

Beentouch pronta al lancio di EmotionConnect sui mercati internazionali

Ci siamo. Beentouch, l’applicazione di videochiamate che molti hanno ribattezzato come lo “Skype italiano” e prodotta da una startup catanese, è pronta al grande salto.

«Il 22 novembre lanceremo la nostra applicazione di videochiamate a livello internazionale e contestualmente lanceremo anche l’EmotionConnect, il pacchetto di funzioni tanto attese. Dopo approfonditi test sulle prestazioni e sul gradimento condotti in Italia è finalmente giunto il momento di aprire le porte al mondo intero. Un passo decisivo che ci riempie di orgoglio», annuncia Danilo Mirabile, Ceo della startup etnea.

Lancio internazionale che significa?
«Significa che apriamo a tutto il mondo, Beentouch sarà aperto a tutti gli store Android. In particolare ci rivolgiamo ai mercati emergenti, Africa, India, Brasile e Medio Oriente. Lì concentreremo la comunicazione promozionale, ma il software si potrà utilizzare da qualunque parte del pianeta. Beentouch permette, grazie alle sue prestazioni, di poter comunicare anche in pessime condizioni internet, caratteristica che la rende unica nel suo genere. Da qui nasce l’intenzione di approdare nei mercati emergenti, paesi con grandi potenzialità ma con limitata tecnologia».

Obiettivi?
«500 milioni di utenti entro il 2021. Puntiamo in alto».

Ci avete messo qualche mese in più del previsto per arrivare al lancio internazionale. Come mai?
«E’ vero, il lancio era previsto per settembre, ma l’EmotionConnect ci ha rubato del tempo. Nonostante ciò ne è valsa la pena, l’EmotionConnect e le sue funzioni saranno una bomba!».

Che funzionalità aggiungerà a Beentouch il pacchetto EmotionConnect?
«Si tratta di un pacchetto di funzionalità che abbiamo costruito pensando al futuro della comunicazione. La videochiamata è ferma da vent’anni. Posso solo vedere e sentire l’altra persona, ma da allora nessun passo avanti è stato fatto. Noi vogliamo andare oltre. Per farlo abbiamo realizzato delle funzioni che hanno l’obiettivo di ampliare gli orizzonti della videocomunicazione. Non solo vista e udito, ma anche tocco. Non più semplici conversazioni, ma vere e proprie esperienze da vivere con gli amici o i familiari».

Spiegaci meglio.
«Ci saranno l’EmotionTouch, l’EmotionPic e l’EmotionVideo. Il primo permetterà di ridurre la distanza: le due persone coinvolte avranno la sensazione di essere insieme e di potersi stringere la mano. EmotionPic permetterà scatti divertenti tra amici. EmotionVideo permetterà di registrare interviste o video divertenti. Nota molto distintiva di EmotionConnect è che ogni singola funzione coinvolgerà entrambi i partecipanti creando situazioni uniche ed estremamente coinvolgenti».

Oltre all’Emotion Connect, che è un pacchetto di novità molto corposo, ci sono nuove features sull’applicazione?
«Beentouch avrà un design completamente rivisitato e sarà estremamente più stabile. Guardando avanti, stiamo lavorando alla multichiamata e anche alle versioni di Beentouch per pc e iOS».

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>