startup weekend Messina

A Messina arriva il primo Startup Weekend

Tre giorni a tutta innovazione, sulle sponde dello Stretto. Dal 13 al 15 novembre, infatti, il Dipartimento di Scienze Cognitive (ex Facoltà di Scienze della Formazione) ospiterà il suo primo Startup Weekend. A organizzarlo è l’Associazione Startup Messina con il patrocinio dell’ANG. Si comincerà alle 14:30 del venerdì mentre alle 17 di domenica è prevista la premiazione finale dei migliori progetti.

A lavorare sullo startup weekend sullo Stretto – sul format internazionale già adottato in principio a Catania e poi anche a Palermo e mentre nel frattempo si svolgono alcuni “boot camp”preparatori – c’è un piccolo team che ha cercato di riunire il fronte dell’innovazione messinese: Marcello Perone, Fabio Bruno, Giuseppe Arrigo, Alessio Salzano e Alfonso Trignano. Alcuni dei quali sicuri frequentatori del WCap accelerator di Catania. A supportarli ci sono il FabLab di Messina, l’associazione Lo Stretto Digitale, GdgNebrodi e AlumniMe.

Il trailers di Startup Weekend

Gli speakers già noti per l’appuntamento di Messina sono Francesca Timpano e Pietro Lanzafame, rappresentanti legali di Agogohé, mentre il team dei mentor annovera Angelo Marra (imprenditore), Antonio Musumeci (Cmo di Paradigma), Tony Siino (il “papà” di Rosalio.it), Paola Di Rosa (responsabile dell’area Corporate Legal Affairs della “Sicilian Venture Philantrhopy Foundation”).

Su Facebook e sul sito di Startup Weekend Messina si spiega come funzionerà la tre giorni, news, aggiornamenti e quant’altro. Per adesso questo è quello riesco a riproporvi:

COME FUNZIONA. Il meccanismo alla base dello Startup Weekend è molto semplice e coinvolgente. Nella giornata di venerdì tutti i partecipanti avranno a disposizione alcuni minuti per mettere sul tavolo le loro idee. Quelle più interessanti prenderanno parte al “gioco”. Le varie figure professionali (Sviluppatori, Designer, Product Manager ecc.) decideranno di aderire ad un progetto in gara, formando così dei veri e propri team di lavoro completi. Dalla mattina di sabato alla domenica pomeriggio, i partecipanti avranno modo di creare l’impresa, grazie anche all’assistenza dei Mentor che daranno una mano con consigli e feedback “in corsa”. Domenica sera si vedranno i frutti della maratona. Tra presentazioni e prototipi, i sogni di molti saranno diventati realtà e i progetti pronti per essere valutati da potenziali investitori.

CHI PUÒ PARTECIPARE. Tutti coloro che hanno un’idea e vogliono mettersi in gioco, ma anche Startup già formate alla ricerca di nuove persone per allargare il team e chi, semplicemente, vuole fare imprenditoria e sta cercando un primo finanziamento. L’unico requisito richiesto è la voglia di concretizzare un sogno e renderlo realtà in 54 ore. Il contest è aperto a idee di qualsiasi settore: tecnologie mobile, web, turismo, mobilità sostenibile, Internet delle cose, commercio e tanto altro ancora. Lo scopo dello Startup Weekend è quello di creare un ecosistema imprenditoriale facendo incontrare chi fa impresa con ragazze e ragazzi che, con entusiasmo, si avvicinano a questo mondo per la prima volta. Alla base di tutto c’è la condivisione e lo scambio di conoscenze ed esperienze, in un clima di confronto sereno e costruttivo.

Per partecipare però bisogna munirsi del biglietto (sul portale online Eventbrite). Qualcuno storcerà il naso, qualcun altro sosterrà che è un primo segno di vero interesse e determinazione. Per gli studenti universitari ci sarà un biglietto ad hoc, usando il codice UNIMESSINA (basterà portare una fotocopia della tassa d’iscrizione all’apertura dell’evento).

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>